Enigmi - Pietro Scampini

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Enigmi

OPERE > Enigmi

Con il ciclo degli enigmi, avviato nei primi anni novanta e tuttora attivo, Scampini esplora l'inafferabile, l'invisibile nascosto che ogni giorno cresce, diminuisce, dilaga, il luogo dove accade tutto e nulla. Gli esiti sono fatti simbolici, quello che conta è fare della soluzione un nuovo enigma. Dal momento in cui Edipo incontra la sfinge sulla porta di Tebe e si sottopone alla prova dell'enigma fino ad oggi, alle sfingi che l'Edipo contemporaneo trova nella vita quotidiana. La sfera in marmo dell'opera di Scampini si muove nel drappo, ma resta sospesa, quasi a rivelare che il misterioso nucleo di oscurità inteso come enigma non si potrà mai dissipare, resterà sempre chiuso dentro, pur non essendo imprigionato, ma libero di muoversi.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu